Un Sogno diventato finalmente Realtà!

Alla Corte di KAMIJO da sogno a realtà

Bonjour!

Mi conoscete come Reine de Fleur, amministratrice della pagina Facebook “Alla Corte di KAMIJO – Italian Aristocratic Team” che oramai compie il suo quarto anno di vita il 23 Marzo 2018!

Nel corso di questi anni ho sperimentato diversi modi di scrivere e di gestire la mia pagina dedicata a KAMIJO e alla sua carriera solista in primis, e poi a tutte le sue attività che lo vedono protagonista. Tuttavia e nonostante avessi creato anche un omonimo forum nel 2015, tutto quanto era sempre stato preceduto dall’idea di metter sù un sito con questo nome. Nel 2013 però non avevo gli strumenti per farlo, nel frattempo avevo creato la pagina Facebook partendo dal niente e ho preferito aspettare affinché raggiungessi la consapevolezza di come volevo gestire questo mio spazio. La pagina è partita in maniera molto amatoriale, anche con un’impronta molto ingenua, e non avendo la conoscenza della lingua giapponese non avevo avuto modo di pubblicare traduzioni fino a quando non ho casualmente incontrato Tiziana sul forum, la quale si è subito presa l’onere di un servizio che ha fatto sì che la pagina cominciasse a crescere, a formarsi e a prendere una sua identità. Per questo motivo sono stata accusata anche di plagi, di diversi plagi che con tutta sincerità non hanno alcun fondo di verità, tutti possono tradurre e tutti possono pubblicare ciò che KAMIJO a sua volta pubblica sui suoi canali; il suo materiale è “patrimonio universale” come mi piace pensare, e nello specifico può essere considerato patrimonio dei suoi fans a patto che ne facciano un uso intelligente, utile e che ci mettano passione.

Non sono mai stata alla ricerca di like, non mi interessano se non per un motivo più strettamente legato all’interazione con i followers che mi è sempre piaciuto avere. Per questa ragione nel corso di questi quattro anni ho sperimentato vari metodi di lavoro, ma non ho mai abbandonato un aspetto forse anche caratteristico della mia pagina: i fan project. Inutile girarci attorno, i miei fan projects hanno il principale scopo di far sentire a KAMIJO la vicinanza dell’Italia in primo luogo, e poiché essi sono aperti anche ai suoi fans da ogni angolo del mondo, si prefiggono anche di creare una sorta di “linea di sangue” che ci tiene vicini e uniti per quanto possibile. Ed è proprio grazie ai miei fan projects che posso dire di aver conosciuto da una parte il lato peggiore del fandom di KAMIJO. Esiste però quell’altro lato, quello bello, quello collaborativo e passionale e appassionato. Esiste quel grande gruppo di fans che si uniscono e lavorano insieme nonostante le difficoltà linguistiche e le grandi distanze. Lo spirito della mia pagina è sempre stato questo, non postare tutto come una folle sentendomi il fiato di non si sa chi sul collo, ma bensì di fare informazione e condividere le informazioni fornite commentandole con i miei amici, vicini e lontani.

Ecco, questo è lo spirito con cui ho sempre pensato di voler lavorare per KAMIJO e così continuerò a fare anche su questo sito che finalmente, e dopo quattro anni, ha potuto vedere la luce del sole anche grazie al supporto tecnico di una persona veramente competente in programmazione e grafica. Un sincero grazie di cuore va a lei perché senza non avrei potuto concretizzare uno dei miei progetti che coltivo da tempo. L’altro… O meglio, gli altri? Non li rivelerò mai fino a quando non riuscirò anche in quelli! Per ora mi dedico all’informazione e ai fan projects, ma nel silenzio della mia camera continuo imperterrida a lavorare per il resto delle cose che porto con me ancor prima che fondassi la pagina “Alla Corte di KAMIJO” su Facebook, che venne creata per dare una spinta a tutto quanto!

Ovviamente la pagina resterà: il sito si occupa della lingua italiana, ma la pagina resterà sempre e comunque a disposizione per i followers stranieri che con tanto affetto mi seguono e alcuni dei quali mi sostengono e mi aiutano a realizzare i miei fan projects, con risultati davvero eccellenti!

Un grazie dunque a tutti, ma soprattutto ringrazio KAMIJO per l’ennesima volta per avermi ispirata a fare tutto questo e per avermi sostenuta nei momenti difficili quando ne ho avuto bisogno, quando le malelingue non si sono sprecate nei miei confronti e quando la vita si è presentata nel suo lato più duro e difficile da accettare. Nessuno può fermarmi fino a quando io stessa non deciderò di farlo, nel frattempo continuo a metterci tutta la mia passione.

 

Con affetto,

Reine de Fleur

 

Newsletter!

Subscribe to our mailing list

* indicates required

Nosferatu MV

Mademoiselle MV

Castrato MV

Menù

Rose Croix_Vol.12

Seguimi su Twitter

Alla Corte di KAMIJO

Translate this site

Account ufficiali di KAMIJO

KAMIJO Official Web Site
KAMIJO Official Web Site
Chateau Angency Store
Chateau Angency Store
Chateau Agency Official Site
Chateau Agency Official Site
Versailles Philharmonic Quintet Official Site
Versailles Philharmonic Quintet Official Site
Warner Music Japan KAMIJO
Warner Music Japan KAMIJO
KAMIJO Official Facebook Page
KAMIJO Official Facebook Page
KAMIJO Official Twitter
KAMIJO Official Twitter
KAMIJO Official Instagram
KAMIJO Official Instagram
Rose Croix KAMIJO Official Fan Club
Rose Croix KAMIJO Official Fan Club
Rose Croix International fan club
Rose Croix International fan club
KAMIJO Official LINE
KAMIJO Official LINE

Alla Corte di KAMIJO social network

Alla Corte di KAMIJO Facebook Alla Corte di KAMIJO Instagram Alla Corte di KAMIJO Tumblr Alla Corte di KAMIJO Twitter

Siti Affiliati

1_General CDJapan
CD Japan
Vampire Tears
Vampire Tears
Blue Illusion
Blue Illusion

Dark&Gothic Lolita